C’era una volta un Bruco….

image

Il bruco nasce piccolo, ma cresce in fretta.

Quando è pronto per diventare adulto,

tesse un bozzolo tutto intorno a sé

in cui si trasforma in farfalla.

Questa sorprendente metamorfosi ha un grande fascino sui bambini,

 tanto che sull’argomento ci sono molti libri illustrati magnificamente.

L’ultimo nato ma solo nel nuovo formato è:

image

Il piccolissimo Bruco Maisazio

Eric Carle

Mondadori, 2014

+ 3 anni

Attraverso le pagine forate,

i bambini più piccoli possono spiare la trasformazione del bruco,

imparando i nomi dei colori, dei cibi, dei giorni della settimana e i numeri.

Ricordo la classica versione dello stesso titolo ed il formato pop up:

images

Il piccolo Bruco Maisazio

Eric Carle

Mondadori, 1989

+ 3 anni

image

Il piccolo bruco Maisazio. Libro Pop-up

Eric Carle

Mondadori, 2009

+ 3 anni

Il Bruco Maisazio

è uno dei libri più amati dai bambini di tutto il mondo,

illustrato nel 1969, tradotto in 30 lingue,

ha venduto 14 milioni di copie.

A parte la metamorfosi

che rappresenta una vera e propria magia della natura,

il libro piace perché è istruttivo, divertente, sorprendente e stimolante.

La tecnica utilizzata prevede pagine tagliate,

sagomate, bucate,

dai colori vivacissimi.

Un altro bellissimo libro senza testo,

con immagini semplici,

adatto ai più piccoli è:

image

La mela e la farfalla

Iela e Enzo Mari

Babalibri, 2004

+ 4 anni

Sempre per i più piccoli c’è l’indistruttibile libro con i buchi,

straordinario per la qualità della grafica,

 raffinata, nitida e colorata:

brucoverde

Brucoverde

Giorgio Vanetti, Giovanna Mantegazza

La Coccinella, 1998

+ 3 anni

Simpatici disegni

raccontano la storia di un bruco che lascia la sua mela

per conoscere il mondo in:

image

Il bruco e la mela e altre storie a disegni.

Beatriz Doumerc, Ayax Barnes

Panini, 2001

+ 3 anni

Finestrella dopo finestrella il bruco si trasforma in farfalla in:

cop

Come cresce un buchino

Giovanna Mantegazza

La Coccinella, 2003

+ 3 anni

Un altro libro per conoscere, passo dopo passo,

i momenti più importanti che portano un piccolo bruco a trasformarsi in farfalla:

image

Da Bruco a Farfalla

Gabriele Clima, Anna Curti

La Coccinella, 2010

+ 4 anni

Per i più grandicelli c’è questo libro

che consente di dare come dice il sottotitolo,

un “primo sguardo al ciclo vitale di una farfalla”:

image

Il caso del bruco scomparso

Sam Godwin,

Mondadori, 20oo

+ 6 anni

Ci sono poi simpatiche storie che hanno il bruco come protagonista:

image

Il Bruco Misuratutto

Leo Lionni

Babalibri, 2010

+ 3 anni

La storia di un bruco che per sfuggire a un ghiotto pettirosso

diventa “un misuratutto”.

Misura il becco di un tucano, la coda di un fagiano,

le zampe di un airone.

Ma quando deve misurare il becco dell’usignolo

preferisce svignarsela tra i fili del prato.

image

Il bruco che imparò a ruggire

Lawrence Michael

Mondadori, 2000

+ 4 anni

La storia di un bruco

che si esercita a ruggire

perché sogna di essere un leone.

image

Dal prato al cielo

Laura Cortinovis

Sestante edizioni, 2013

+ 7 anni

Una storia dolcissima,

in rima e con bellissime illustrazioni,

in cui un piccolo bruco desidera fortemente

di raggiungere un bellissimo prato di viole.

E per concludere questa” bruco- bibliografia”

che sicuramente potrete aiutarmi a completare,

vi saluto con la poesia di Roberto Piumini,

contenuta nel libro

“C’era un bambino profumato di latte”

edito da Mondadori nel 2012 :

Il Bruco

Un bruco
in un buco
diceva: – avrei voglia
di fare come la foglia,
come gli uccelli in cielo,
volare.

E lo ascoltava un melo.
il melo disse: bruco,
dormi nel buco
e sogna di volare,
quando bisogna ti verrò a svegliare.

Il bruco, nel buco,
per meglio sognare
si avvolse
in un materasso
soffice come il pane.

Si addormentò di sasso
e poi sognò per venti settimane.
Un mattino d’aprile, disse il melo:
– Bruco
esci dal materasso,
esci dal buco,
vattene a spasso in cielo

Il bruco si svegliò.
Sentì fuori del buco
un odore di fiori
e si mise a volare
nell’ aria molle e fresca
verso i fiori del pesco.

Non era più un bruco
chiuso nel buco
ma una farfalla
libera e gialla
con due pallini uguali
nel centro delle ali.

Buona lettura Tata Libro

W la scuola di Leo lupo!

Pepe nel bosco

“Pepe cosa stai aspettando?”

Chiedo al mio cagnolone.

“Aspetto che arrivi la scuola ambulante di Leo lupo!”

Abbaia emozionato.

“La scuola ambulante? Leo lupo?

Ma cosa stai farfugliando?”

Gli domando curiosa.

“Guarda qui!”

Abbaia mostrandomi una coloratissima illustrazione:

foto (4)

“Ora capisco! Una storia di Giulio coniglio!”

alla scuola di leo lupo

Giulio coniglio alla scuola di Leo Lupo. Con Dvd

Nicoletta Costa

Panini, 2012

+ 4 anni

“Vuoi che te la legga?”

Gli domando.

“Magari stasera,

ora ho altro da fare.”

Abbaia eccitato.

“Per esempio?”

Domando sbalordita.

“Voglio imparare a scrivere il mio nome!”

Abbaia.

“Ahhhh”

Rido.

“Se lo sa fare Giulio coniglio posso farlo anch’io!”

Abbaia serio.

“Ma certo!”

Rispondo seria.

“Però mi raccomando non finirti tutte le frittelle

di Dorothiy!”

Ridacchio sotto i baffi.

“Tata ma di cosa stai parlando?”

foto (6)

“Delle frittelle che l’assistente di Leo lupo

è solita preparare per fare merenda!

Non dirmi che con il tuo fiuto non avevi annusato nulla?”

Cerco di accarezzarlo ma è già scappato via.

“Dove scappi non volevi imparare a scrivere il tuo nome?”

Grido.

“C’è ancora tempo per la scuola!

Magari stasera mi leggi la storia.”

Abbaia da lontano.

Che birbante.

Buona lettura Tata Libro

E ora…tutti in acqua!

Finalmente è arrivata l’estate.

Il sole splende alto in cielo

e il mare offre un richiamo irresistibile

per grandi e piccini.

Sarebbe tutto così bello

se non fosse per la paura dell’acqua.

Il mare è così grande e profondo

che può incutere timore,

anche ad un adulto che sa nuotare.

Figuriamoci ad un bambino

che lo vede per la prima volta.

Vi propongo una serie di libri

per condividere con i più piccoli

questa nuova esperienza.

Bruna non vuole fare il bagno

Bruna non vuole fare il bagno

Roberta Gorni

Fatatrac, 2007

+ 3 anni

Bruna è una cagnetta che non vuol saperne di fare il bagno,

ma grazie all’incontro con un bambino che ha paura come lei,

diventerà una patita dell’acqua.

Giulio Coniglio impara a nuotare

Giulio Coniglio impara a nuotare

Nicoletta Costa

Panini , 2003

+ 3 anni

Giulio Coniglio è felice

di andare al mare con i suoi amici,

insieme ai quali supererà la paura dell’acqua.

Anna e la lezione di nuoto

Anna e la lezione di nuoto

Kathleen Amant

Clavis, 2012

+4 anni

Un libro divertente per affrontare con serenità

le prime lezioni di nuoto.

Martina impara a nuotare

Martina impara a nuotare

Gilbert Delahaye

Gallucci, 2008

+ 6 anni

In quest’avventura,

Martina, come ogni bambino, indipendente e curioso,

vuole imparare a nuotare.

Gastone ha paura dell'acqua

Gastone ha paura dell’acqua

Attilio Locatelli

Piemme, 1994

Gastone è un cucciolo di foca che ha paura dell’acqua.

La supererà solo quando si getterà in acqua senza pensarci,

per salvare delle foche in pericolo più piccole di lui.

Buona lettura Tata Libro

P.s. Non lamentatevi se poi non vorranno più uscire!

+ 6 anni

Pepe vuole andare in biblioteca!

Oggi appena tornata a casa

ho trovato Pepe sulla porta,

pronto per uscire.

“Ma piove a dirotto!” ho detto.

“Allora andiamo in biblioteca” ha abbaiato.

“Ma se non sai leggere” ho riso.

“Se ci va Giulio Coniglio con Topo Tommaso e l’Oca Caterina

allora ci voglio andare anch’io!” ha esclamato.

“Ma loro sono personaggi di fantasia” ho osservato.

Giulio Coniglio va in biblioteca. Con DVD.

Costa Nicoletta

Panini , 2012

+ 4 anni

La bibliotecaria Ilaria la capra,

gli farà una tessera

con la quale potranno prendere in prestito un libro a scelta,

senza pagare un centesimo”,

ha concluso, senza neanche ascoltarmi.

“Questa è bella!

Ma lo sai che i libri in prestito vanno trattati con cura,

perché dopo di te dovranno poterli leggere molti altri?

Se poi li rovini? Cosa molto probabile.

E poi in biblioteca non si può abbaiare

e tu quando sei felice lo fai sempre,

figurati se incontri Giulio Coniglio!

E poi potresti incontrare anche il leone,

 un assiduo frequentatore della sala lettura.”

Un leone in biblioteca.

Hawkes Kewin, Knudsen Michelle

Nord-Sud , 2007

+ 5 anni

“Un leone?” ha chiesto incredulo.

“Eh si, in biblioteca bisogna rispettare delle regole,

ma tutti se educati e silenziosi

sono sempre i benvenuti!”

ho esclamato.

“Ok andiamo, …Biblioteca mon amour…

stiamo arrivando!”

ha concluso scodinzolando.

“Allora tutti in biblioteca,

più siamo meglio è!”

Per saperne di più sulle biblioteche:

Biblioteca mon amour

Il piacere di leggere

Di Chiara Francesca, Zannoner Paola

Giunti, 2011

+ 6 anni.

Buona lettura Tata Libro

Tata Libro e l’arte di attaccare le figurine

Rovistando tra i miei ricordi d’infanzia

ho ritrovato questo bellissimo album di figurine,

edito dalla casa editrice Panini nel 1978.

Un bellissimo album vintage

passatempo di un infanzia,

che attraverso un semplice rito,

ha imparato

ad aspettare

figurina dopo figurina

di completare con cura

una storia

tra gioia e delusioni.

E a condividere

con un intera generazione

una passione da attaccare

per leggere e giocare…

Buonanotte Tata libro