Che fine ha fatto Tata Libro?

OLYMPUS DIGITAL CAMERA

E’ passato un mese dall’ultimo articolo,

un mese denso di lavoro:

come ogni anno, le attività, in libreria,

durante il periodo natalizio,

si fanno man mano più frenetiche e il tempo non basta mai.

Arrivano moltissimi libri,

alcuni così belli,

che è quasi impossibile

trattenersi dal saltare e gridare per la gioia.

Però mentre lavoro,

mentre sistemo i libri,

mentre aiuto i clienti,

non smetto mai di desiderare

di condividere tutto questo

con un pubblico più ampio

e di tornare a casa e mettermi a scrivere.

Per questo motivo ho ceduto a un compromesso,

aggiornare quotidianamente la  pagina di Tata Libro su facebook

www.facebook.com/pages/Tata-Libro/463803350346834

e su twitter

https://twitter.com/alessandrastar2

fornendo informazioni e risposte veloci

a tutti quelli che ne hanno bisogno

o che vogliano, solamente, condividere le proprie emozioni,

in questo particolare momento dell’anno.

A presto Tata Libro

Libri per “fare pace”

image

Un giorno, da piccoli, io e mio fratello litighiamo.

Corro in lacrime da papà, lui mi consola tra le braccia e si fa raccontare tutto.

Poi: “ora vai a chiamare tuo fratello”.

Io baldanzosa, mi aspetto che lo sgridi.

Invece gli chiede la sua versione dei fatti.

 Poi mi fa ripetere di nuovo la mia, e mi domanda:”sei ancora certa di avere tutta la ragione?”

Mi dice : “Fai silenzio dentro di te per ascoltare l’altro e capire sempre il suo punto di vista.

Ognuno di noi ha la responsabilità di un pezzetto di pace”.

Questo è il delicato racconto di Kerry Kennedy,

figlia di Robert F. Kennedy,

attivista per i diritti umani nel mondo.

Per parlare di pace non è mai troppo presto

e un libro può rappresentare una buona occasione per iniziare.

Di seguito alcuni suggerimenti:

il libro della pace

Il libro della pace

Todd Parr

Piemme, 2012

+  5 anni

Che cos’è la pace?

Sarà semplice scoprirlo con questo

originale libro illustrato,

dedicato ai più piccoli.

i conquistatori

I conquistatori

David McKee

Il castoro, 2004

+ 3 anni

Un libro per parlare di vinti e vincitori,

di diversità culturali e della guerra,

con semplicità e delicatezza.

il paese dei colori

Il paese dei colori

Paolo Marabotto

Lapis, 2012

+ 5 anni

Il paese dei colori rappresenta il luogo ideale per vivere,

lì non c’è posto per paure e pregiudizi

ma solo per la bellezza che nasce dall’incontro

di culture di colori diversi.

vogliolaguerra e cercopce

Voglioguerra e Cercapace

Anna Lavatelli

Mondadori, 2007

+ 6 anni

La storia di due paesi,

uno sempre in guerra, l’altro sempre in pace,

che inizia per un banale incidente.

favole di pace

Favole di pace

Mario Lodi

La Meridiana, 2005

+ 6 anni

Una raccolta di favole che hanno per tema

l’amicizia, il rispetto degli altri, la solidarietà e la pace.

pace e tocco terra

Pace e tocco terra

Aquilino, Cavalli, Cinquetti, Nava, Papini,

Roncaglia, Cerretti, Ghilardi, Magnasciutti, Massari,

Scassa, Terranera.

Lapis, 2003

+ 7 anni

Racconti e illustrazioni per parlare di pace.

la conferenza degli animali 206

La conferenza degli animali

Erich Kastner

Mondadori,2011

+ 7 anni

Gli animali, stufi di vedere gli uomini fare le guerre e rovinare il mondo,

senza preoccuparsi del futuro dei bambini,

organizzano una grande conferenza.

La loro intenzione è fermare le malefatte degli uomini

a qualsiasi costo.

i duelli di navarra

 I duelli di Navarra.

Storie di guerra e pace

Roberto Piumini

Nuove Edizioni Romane, 1992

+ 8 anni

Cinque racconti illustrati per parlare della pace,

sempre desiderata dai popoli in guerra.

E se vostro figlio è un po più grande

vi consiglio di leggere insieme:

una-bottiglia-nel-mare-di-gaza

Una bottiglia nel mare di Gaza

Valerie Zenatti

Giunti, 2009

+ 12 anni

Potete farvi un’ idea

guardando il book trailer

o vedendo il film che ne è stato tratto nel 2012.

Buona lettura Tata Libro

Tobia e la ricetta della felicità

una giornata di Tobia

Una giornata di Tobia.

Miwa Nakaya

Lo Stampatello, 2013

+ 5 anni

foto (9)

La felicità è un letto caldo e morbido.

Una scoperta che, con questo libro,

si può fare fin da piccolini.

A dimostrarcelo è Tobia, un fagiolo di Fava e i suoi amici:

un fagiolino, una nocciolina, cinque piselli fratelli  e un fagiolo di soia.

foto (7)

Vivono tutti allegramente in un prato verde,

vicino a un campo di soffioni,

e ognuno ha per letto il suo comodo baccello.

Condividono gioie e delusioni.

foto (6)

Provano felicità nelle piccole cose

anche se  saltare in piedi sull’arcobaleno,

dentro a una pozzanghera,

con gli amici più cari

a me sembra la cosa più bella del mondo!

foto (8)

Voi che dite?

Chiedetelo ai vostri bambini,

mentre leggete insieme questo verdissimo albo illustrato.

Vi è venuta voglia di rotolarvi sul prato insieme a Tobia?

Come vi capisco!

P.s. non siete i soli, in Giappone il fagiolo di fava ha tantissimi fans…

Buona lettura Tata Libro

“Trippy e la signora Bentrovati”

Guardate un po cosa abbiamo scovato, io e Pepe,

qualche giorno fa in una libreria del centro di Catania:

Trippy e la signora Bentrovati

Trippy e la signora Bentrovati

Cosetta Zanotti

euno edizioni, 2012

+ 8 anni.

Pepe ha iniziato subito a scodinzolare per l’emozione:

Trippy, infatti,  è un’ esuberante meticcia,

snella ed elegante, color creme caramel.

Per chi conosce Pepe

sa che questo può bastare a fargli perdere la testa.

E così ho iniziato a leggergli la storia che inizia raccontando

la rocambolesca avventura dell’adozione di Trippy

da parte del suo padroncino Filippo.

Pepe mi ascoltava attento

mentre gli leggevo le avventure di Trippy,

alle prese con le sue prime esperienze di vita quotidiana.

Era molto interessato e ogni tanto ridacchiava,

si è perfino leccato i baffi quando gli ho letto il pezzo in cui

Trippy divora l’arrosto  preparato per cena,

mentre la famiglia è alla finestra a parlare

con la signora Bentrovati!

“Che tempestività!

Hip hip urrà per Trippy! Ma chi è la signora Bentrovati?”

Ha abbaiato Pepe curioso e impaziente.

“Non avere fretta,

fidati è una storia divertentissima, piena di colpi di scena

e insegna moltissime cose.

Che non tutte le finestre sono finestre.

Che le storie, anche se sono le stesse, non sono mai uguali per nessuno.

Che l’ amicizia tra un cane e un bambino è una cosa seria.

Che quando tra i due c’è tanto amore,

parte un canale di comunicazione invisibile

E poi….che è meglio non lasciare l’arrosto incustodito sul tavolo,

quando in giro c’è un birbante come te!”

Ho esclamato abbracciandolo forte.

Curiosi? E allora che cosa aspettate a leggerlo?

Buona lettura Tata Libro, Pepe e Trippy!

Il sogno di Matteo: un’ allegra opera d’arte

il sogno di Matteo

Il sogno di Matteo

Leo Lionni

Babalibri, 2012

+ 5 anni

Leggendo questo libro con i vostri bambini,

scoprirete che i sogni  hanno colori vivaci,

e che l’arte può aiutare  a trasformarli in realtà.

Questo è quello che è accaduto all’autore di quest’albo,

vivacemente illustrato,

e a Matteo il piccolo protagonista della storia.

Un topolino che vive insieme ai suoi genitori,

” Nella penombra di una soffitta polverosa tappezzata di ragnatele”.

Matteo è bravo, va bene a scuola

e la mamma ed il papà

ripongono in lui grandi speranze.

foto (4)

Come tutti i topolini  non sa cosa vuol fare da grande

ma di sicuro vuole conoscere il mondo.

E così un giorno,

durante una visita scolastica al Museo d’arte

quando “il mondo intero”

gli appare attraverso i quadri in esposizione,

s’innamora dell’arte che li ha resi possibili:

la pittura.

foto (3)

Matteo è estasiato

e l’ incontro con Nicoletta, una graziosa topina,

 che condivide il suo stesso interesse,

non fa che accrescere il suo entusiasmo.

L’ amore appena sbocciato,

si rafforza e fiorisce quella stessa notte.

“Matteo fece uno strano sogno.

Sognò che lui e Nicoletta passeggiavano

in un immenso,  fantastico quadro.

Man mano che camminavano, allegre macchie di colore

scorrevano sotto i loro piedi e lune e grandi stelle

danzavano ai dolci suoni di una musica lontana.”

foto (5)

Ma  perché un sogno si avveri bisogna prestargli attenzione,

prendersene cura e coltivarlo.

Proprio quello che fa il piccolo Matteo,

quando si rende conto

che ogni cosa intorno a lui è cambiata:

la forma delle cose, i colori, la loro intensità.

E sotto quella nuova luce,

“con i colori della sua gioia”

dipinge una tela dopo l’altra,

e fa del suo sogno un capolavoro:

“Il sogno di Matteo”,

il quadro più grande appeso al Museo d’ Arte.

Così che tutti possano ammirarlo e credere

di poter diventare artisti  dei propri sogni.

P.s. Matteo in primavera ha sposato Nicoletta.

Buona lettura Tata Libro

L’amore per Tata Libro

Che cos’è l’ amore?

Ve lo racconto in tre libri.

L’amore è un sentimento

che nasce da piccoli e cresce con noi.

Io e Jane

Io…Jane

Patrick McDonnel

Il Castoro, 2012

+ 4 anni.

Questa è la storia della piccola Jane Goodall,

Messaggero di Pace delle Nazioni Unite,

grande antropologa,

diventata famosa per il suo lavoro con gli scimpanzè.

jane-goodall

Questa è la storia di un sogno,

quello di andare in Africa

per studiare, aiutare e proteggere gli animali.

Una storia d’amore per il mondo,

“un mondo magico,

pieno di gioia e di sorprese”

di cui Jane sentiva di far parte.

Jane

Spesso Jane si arrampicava sul suo albero preferito che aveva chiamato Belch.

Appoggiava la sua guancia sul tronco e le sembrava di sentire la linfa scorrere sotto la corteccia.

Jane sentiva anche il suo cuore battere, batere, battere.

Il cuore di Jane,

ancora oggi,

continua a battere per il suo sogno d’amore:

rendere il mondo un posto migliore

per gli uomini, gli animali e l’ambiente.

L’amore è un seme che va gettato,

anche se l’ambiente e il clima

non sono favorevoli per farlo crescere.

una viola al polo nord

Una viola al Polo Nord

Gianni Rodari

Edizioni El, 2012

+ 3 anni

Questa è la storia di una piccola violetta mamola,

arrivata per caso, una mattina,  al Polo Nord.

La violetta,

nonostante il freddo glaciale,

profumava l’aria coraggiosamente,

destando l’interesse e la curiosità di tutti gli animali.

Una viola al polo

Durante la notte,

la violetta emanò il suo profumo

così intensamente come se:

avesse deciso di sciogliere in una sola volta l’immenso deserto gelato,

per trasformarlo in un mare azzurro e caldo, o in un prato di velluto verde.

Per tale sforzo, il piccolo fiore,

perse il colore e la vita,

ma il ricordo

della sua bellezza, del suo coraggio e la volontà,

era sbocciato per sempre.

Non saremo noi forse

a contemplare e gioire,

quando il fiore nascerà di nuovo,

ma sicuramente avremo reso il mondo

un posto più bello per vivere.

L'uomo che piantava gli alberi

L’uomo che piantava gli alberi

Jean Giono

Salani, 2012

+ 8 anni

Questa è la storia di un pastore,

Elzéard Bouffier,

che si dedicò per tutta la vita,

tenacemente e con grandi sforzi,

a piantare querce,

in una terra desolata.

Querce,

che un giorno

sarebbero diventate magnifiche,

dando vita a salubri foreste.

alberi

Un opera di un uomo solo,

così generoso ed altruista,

che non solo non ottenne nessuna ricompensa

per quello che fece,

ma non potè neanche beneficiarne,

morendo prima.

A volte le trasformazioni avvengono

così lentamente da non destare stupore.

E qualche volta capita che:

le vecchie fonti, alimentate dalle pioggie e le nevi

ritornino a scorrere,

e i villaggi risorgano

accogliendo

ragazzi e ragazze che sanno ridere e hanno ripreso il gusto per le feste campestri.

Più di diecimila persone devono la loro felicità a Elzéard Bouffier“.

L’amore che cos’è?

E’ una storia da raccontare.

Buona lettura Tata Libro

Saperle raccontare…

Ecco qua un bell’esempio

di come s’inventa

una piccola storia,

si racconta

e si affascinano

piccoli e grandi.

Ascoltare qualche volta

un racconto

piuttosto che la lettura

ad alta voce di un libro

è piacevole e coinvolgente.

Rafforza il legame tra chi ascolta,

che rimane incantato ed affascinato dalla storia,

e chi racconta,

che si mette alla prova divertendosi.

Molti libri per bambini sono nati

da racconti inventati ed elaborati,

sera dopo sera,

da una reciproca collaborazione

tra bambini e genitori.

E’ il caso dell’orsetto Winnie the Pooh,

Pippi Calzelunghe,

l’elefantino Babar,

e molte altre.

Per approfondire l’argomento potete consultare il libro:

LEGGIMI FORTE. Accompagnare i bambini nel grande universo della lettura.

Rita Valentino Merletti, Bruno Tognolini

Salani editore

2011

Provate,

vi scoprirete novelli contastorie

e li conquisterete!

Semplicemente.

Buonanotte Tata Libro