Pepe e l’alfabeto dei mostri!

IMG_5935

A come ABOMINEVOLE UOMO DELLE NEVI

B come BABAU

C come CERBERO

D come DRAGO…”

Recita Pepe,

con la coda tra le gambe.

“E come ELEFANTE!”

Intervengo io.

“Ma no E come EXTRATERRESTRI!

Questo non è un alfabeto qualsiasi,

è “L’ALFABETO DEI MOSTRI!”

Abbaia forte.

“Ah! Divertente…”

Esclamo.

“Pauroso vorrai dire?”

Mugola con le orecchie basse.

l'afabeto dei mostri

L’alfabeto dei mostri

Febe Sillani

Emme edizionii, 2013

+ 6 anni

“Ma devo farmi coraggio se voglio diventare un agente ANTIMOSTRI!”

Abbaia valoroso.

ANTIMOSTRI??? 

Ma se hai paura perfino dei gatti!”

Esclamo.

“Solo perché non li conosco bene…

come i mostri…

è per questo che sto imparando l’ ABC

per sapere tutto di loro e sconfiggerli!”

Abbaia coraggioso.

“Mi sembra un ottima idea.

Se ti va, quando hai finito,

che ne dici di disegnare con me qualche mostro

tanto per divertirci un po?”

Gli propongo.

“Mmhhhh…. è che mi trema la zampa……”

Abbaia sottovoce.

“Non preoccuparti queste schede

sono cancellabili e riscrivibili a non finire!”

Gli dico mostrandogli un kit contenente 50 schede

con simpatici mostriciattoli da disegnare:

mostri da disegnare

Mostri da disegnare

Fiona Watt, Figg Non

Usborne, 2010

+ 4 anni

“Ok , ok però adesso devo studiare…”

Sbuffa Pepe.

“Ah si per l’ ACCADEMIA ANTIMOSTRI…”

Sorrido pensando

che ve ne parlerò molto presto.

Buona giornata Tata Libro e Pepe

Pronti per la scuola?

Preschool

Se avete convinto i vostri bambini

che andare all’asilo è bello

questo non vuol dire che sarà

FACILE

tirarli fuori dal letto la mattina

e arrivare in tempo a scuola

con il SORRISO sulla bocca.

Niente timore Camilla Millecuori

conosce un GIOCO straordinario

e questo LIBRO lo spiega a tutti.

pronta per la scuola

Pronta per la scuola!

Gursel Zeynep, Ursula Bucher

Lapis, 2006

+ 4 anni.

Ogni mattina Camilla chiede alla mamma che tempo fa:

se c’è il sole si trasforma in un’avventuriera del deserto

se c’è la neve in una pattinatrice di ghiaccio finlandese

se c’è vento diventa “campionessa malese di aquiloni”.

Vi lascio scoprire in cosa altro si può trasformare

questa BAMBINA,

usando la sua fervida IMMAGINAZIONE

che tanti bambini usano

invece

per non andare a scuola!

Buona Lettura Tata Libro

Nella foresta c’e una scuola speciale!

foto

“Ma Tata è impossibile!”

Abbaia Pepe.

“Cosa?”

Gli domando continuando a guardare la televisione.

“Che un gufetto vada a scuola!”

“E perché?

Tutti hanno il diritto di andare a scuola.”

Rispondo distratta.

” Uffa non mi stai nemmeno a sentire!”

Mugola Pepe.

“Ma certo!”

Ribatto.

“Allora spiegami come può un gufo

che è un uccello notturno

andare a scuola?

Cascherà dal sonno!”

Abbaia divertito guardando un’illustrazione.

scuola foresta

“Ah!

Un’altra scuola stramba!”

Sorrido guardando il piccolo libro

con le tenere e simpatiche immagini:

La scuola della foresta

La scuola della foresta

Simone Frasca

Mondadori, 2013

+ 3 anni

“Allora spiegami come fa una giraffa

a salire su un pulmino?”

Scherzo io.

“O un pipistrello a stare seduto?”

Aggiungo.

“Ma Tata è solo una storia!”

Abbaia Pepe.

“Quindi mi vuoi dire che nella foresta non si va a scuola?”

Domando seria.

“Si, si ma una scuola speciale

dove c’è posto per tutti.

Ognuno con le sue caratteristiche!”

Risponde Pepe tutto serio.

“Non riesco proprio ad immaginarmela!”

Esclamo.

Che ne dite di indagare meglio

su questa scuola così originale?

Buona lettura Tata Libro

W la scuola di Leo lupo!

Pepe nel bosco

“Pepe cosa stai aspettando?”

Chiedo al mio cagnolone.

“Aspetto che arrivi la scuola ambulante di Leo lupo!”

Abbaia emozionato.

“La scuola ambulante? Leo lupo?

Ma cosa stai farfugliando?”

Gli domando curiosa.

“Guarda qui!”

Abbaia mostrandomi una coloratissima illustrazione:

foto (4)

“Ora capisco! Una storia di Giulio coniglio!”

alla scuola di leo lupo

Giulio coniglio alla scuola di Leo Lupo. Con Dvd

Nicoletta Costa

Panini, 2012

+ 4 anni

“Vuoi che te la legga?”

Gli domando.

“Magari stasera,

ora ho altro da fare.”

Abbaia eccitato.

“Per esempio?”

Domando sbalordita.

“Voglio imparare a scrivere il mio nome!”

Abbaia.

“Ahhhh”

Rido.

“Se lo sa fare Giulio coniglio posso farlo anch’io!”

Abbaia serio.

“Ma certo!”

Rispondo seria.

“Però mi raccomando non finirti tutte le frittelle

di Dorothiy!”

Ridacchio sotto i baffi.

“Tata ma di cosa stai parlando?”

foto (6)

“Delle frittelle che l’assistente di Leo lupo

è solita preparare per fare merenda!

Non dirmi che con il tuo fiuto non avevi annusato nulla?”

Cerco di accarezzarlo ma è già scappato via.

“Dove scappi non volevi imparare a scrivere il tuo nome?”

Grido.

“C’è ancora tempo per la scuola!

Magari stasera mi leggi la storia.”

Abbaia da lontano.

Che birbante.

Buona lettura Tata Libro

Tutti a scuola…con gatto Sandrino!

Pepe

“Tata quest’anno posso andare a scuola con Sandrino?”

Abbaia Pepe.

“Con chi?”

“Con gatto Sandrino!”

Abbaia mostrandomi il libro:

tutti-a-scuola-scarry

Tutti a scuola!

Richard Scarry

Mondadori, 2007

+ 3 anni

“Non lo so…”

Gli rispondo.

“Mi piacerebbe tanto!”

Abbaia scodinzolando

“Non mi dovrai accompagnare!”

Abbaia per convincermi.

“Sandrino prende lo Scuolabus, sembra divertente!”

foto 1

“Ma lo sai che a scuola bisogna studiare?”

Gli dico per dissuaderlo

“Si lo so, lo so,

ma si può anche dipingere

 e poi c’è sempre la ricreazione!”

Abbaia lanciando una palla.

“E’ proprio quella che mi preoccupa,

chissà che cosa siete capaci di combinare

tu e quel gatto!”

Dico scuotendo la testa.

“Ma Tata c’è la maestra Dolcina a controllarci!”

Abbaia eccitato.

“E poi non voglio perdermi

il racconto di Sandrino

sulle vacanze nella fattoria dello zio.”

Abbaia mostrandomi una foto:

foto 3

“Se è per questo te la leggo subito io,

poi magari più tardi cominciamo ad esercitarsi

con l’alfabeto e le tabelline…”

Gli propongo.

“Tata che ne dici se ora mi leggi la storia

e a scuola ci vado il prossimo anno?”

Abbaia Pepe sedendosi accanto a me,

incantato da tutte quelle illustrazioni.

E voi che aspettate

Gatto Sandrino e i suoi amici

non vedono l’ora di condividere con voi le loro avventure!

Buona lettura Tata Libro

Libri per piccoli aspiranti scrittori

childre write

Se vostro figlio coltiva il sogno di diventare scrittore

ma sa che non basta avere una storia in testa e tanta volontà

che ne dite di stupirlo regalandogli uno di questi libri,

ricchi di consigli e suggerimenti?

il libro delle mie storie

Il libro delle mie storie

Katie Lovell

Usborne, 2012

+ 7 anni

Un vero e proprio manuale pratico

che oltre a tanti suggerimenti

mette a disposizione tantissime pagine in bianco

da riempire subito.

Regalatelo insieme a una matita e  a una gomma da cancellare.

Ne avranno bisogno!

manuale del giovane scrittore

Manuale del giovane scrittore creativo.

Con le più belle foto dell’album di Prisca Puntoni.

Bianca Pitzorno

Mondadori, 2003

+ 8 anni

Bianca Pitzorno è da una delle più amate scrittrici di libri per bambini,

creatrice di Prisca Puntoni,

la piccola protagonista di “Ascolta il mio cuore”.

In questo manuale sarà proprio Prisca ad aiutare i bambini

nella difficile arte della scrittura

e a suggerire i trucchi per dar vita alle storie più strampalate

scrivere io

Scrivere, io? Manuale di scrittura per ragazzi.

Luisa Mattia

Lapis, 2011

+ 9 anni

Tutti possono scrivere!

Questo manuale operativo

stimola e accresce il piacere di raccontare storie,

anche in chi pensa di non esserne capace.

voglio fare la scrittrice

Voglio fare la scrittrice

Paola Zannoner

De Agostini, 2007

+ 11 anni

Mia ha tredici anni quando ritrova il suo diario segreto

scritto qualche anno prima.

Grazie a questo ritrovamento,

Mia riscopre quella che è stata da sempre la sua aspirazione segreta:

diventare scrittrice.

La storia è piena di consigli e suggerimenti.

E per tutti i bambini che si sentono

un po “Schiappe” c’è:

diario schiappa

Diario di una schiappa. Fai-da-te

Jeff Kinney

Il Castoro, 2012

+11 anni

Un diario per mettersi all’opera e

creare il proprio personalissimo “giornale di bordo”,

alla maniera del mitico Greg!

Per i più piccolini

che non sanno ancora scrivere e amano inventare storie

ma anche per i più grandicelli con poca fantasia c’è:

inventastorie

L’inventastorie.

Fabrizio silei

Fatatrac, 2012

+ 5 anni

Una vera e propria macchina della fantasia

per inventare tantissime storie.

Un gioco senza fine dove ogni volta che ruoti un cubo

l’immagine cambia e la storia muta con lei.

Più facile a farsi che a dirsi:

meglio provare, magari dopo aver letto

i quattro racconti creati dall’autore con l’inventastorie.

E ai grandi suggerisco :

la grammatica della fantasia

Grammatica della fantasia

Gianni Rodari

Einaudi Ragazzi, 2010

Un libro che offre materia prima, idee, occasioni,

utili per dare libero sfogo alla creatività e all’immaginazione.

Infine vi consiglio un mio compagno inseparabile:

1001-attivita-per-raccontar

1001 attività per raccontare, esplorare, giocare, creare con i libri.

Philippe Brasseur

Lapis, 2011

Un manuale ricco di idee per far amare i libri e la lettura ai bambini.

Sono infatti i libri ad ispirare i giochi e le attività contenute ed illustrate in questa guida

indispensabile a tutte quelle persone che vogliono trasmettere il piacere dei libri ai bambini.

Un ultimo consiglio, se state pensando di cimentarvi anche voi

in questa nobile arte della scrittura,

dopo aver scritto la vostra storia potete pubblicarla su:

www.tiraccontounafiaba.it

Io l’ho fatto….ma questo lo racconto sul prossimo post….

Buona lettura Tata Libro

 

Libri per “fare pace”

image

Un giorno, da piccoli, io e mio fratello litighiamo.

Corro in lacrime da papà, lui mi consola tra le braccia e si fa raccontare tutto.

Poi: “ora vai a chiamare tuo fratello”.

Io baldanzosa, mi aspetto che lo sgridi.

Invece gli chiede la sua versione dei fatti.

 Poi mi fa ripetere di nuovo la mia, e mi domanda:”sei ancora certa di avere tutta la ragione?”

Mi dice : “Fai silenzio dentro di te per ascoltare l’altro e capire sempre il suo punto di vista.

Ognuno di noi ha la responsabilità di un pezzetto di pace”.

Questo è il delicato racconto di Kerry Kennedy,

figlia di Robert F. Kennedy,

attivista per i diritti umani nel mondo.

Per parlare di pace non è mai troppo presto

e un libro può rappresentare una buona occasione per iniziare.

Di seguito alcuni suggerimenti:

il libro della pace

Il libro della pace

Todd Parr

Piemme, 2012

+  5 anni

Che cos’è la pace?

Sarà semplice scoprirlo con questo

originale libro illustrato,

dedicato ai più piccoli.

i conquistatori

I conquistatori

David McKee

Il castoro, 2004

+ 3 anni

Un libro per parlare di vinti e vincitori,

di diversità culturali e della guerra,

con semplicità e delicatezza.

il paese dei colori

Il paese dei colori

Paolo Marabotto

Lapis, 2012

+ 5 anni

Il paese dei colori rappresenta il luogo ideale per vivere,

lì non c’è posto per paure e pregiudizi

ma solo per la bellezza che nasce dall’incontro

di culture di colori diversi.

vogliolaguerra e cercopce

Voglioguerra e Cercapace

Anna Lavatelli

Mondadori, 2007

+ 6 anni

La storia di due paesi,

uno sempre in guerra, l’altro sempre in pace,

che inizia per un banale incidente.

favole di pace

Favole di pace

Mario Lodi

La Meridiana, 2005

+ 6 anni

Una raccolta di favole che hanno per tema

l’amicizia, il rispetto degli altri, la solidarietà e la pace.

pace e tocco terra

Pace e tocco terra

Aquilino, Cavalli, Cinquetti, Nava, Papini,

Roncaglia, Cerretti, Ghilardi, Magnasciutti, Massari,

Scassa, Terranera.

Lapis, 2003

+ 7 anni

Racconti e illustrazioni per parlare di pace.

la conferenza degli animali 206

La conferenza degli animali

Erich Kastner

Mondadori,2011

+ 7 anni

Gli animali, stufi di vedere gli uomini fare le guerre e rovinare il mondo,

senza preoccuparsi del futuro dei bambini,

organizzano una grande conferenza.

La loro intenzione è fermare le malefatte degli uomini

a qualsiasi costo.

i duelli di navarra

 I duelli di Navarra.

Storie di guerra e pace

Roberto Piumini

Nuove Edizioni Romane, 1992

+ 8 anni

Cinque racconti illustrati per parlare della pace,

sempre desiderata dai popoli in guerra.

E se vostro figlio è un po più grande

vi consiglio di leggere insieme:

una-bottiglia-nel-mare-di-gaza

Una bottiglia nel mare di Gaza

Valerie Zenatti

Giunti, 2009

+ 12 anni

Potete farvi un’ idea

guardando il book trailer

o vedendo il film che ne è stato tratto nel 2012.

Buona lettura Tata Libro

Campeggio mon amour…

camping

Avete deciso di passare le vacanze in campeggio?

I vostri figli sono elettrizzati ma manca ancora qualche settimana alla partenza?

Vi suggerisco qualche libro per creare l’atmosfera,  ingannare l’attesa

e ritrovarli al ritorno per prolungare le vacanze.

Pina va al campeggio

Pina va in campeggio

Lucy Cousins

Mondadori, 2013

+ 3 anni

Cosa c’è di più divertente che piantare una tenda

per poi dormire all’aperto sotto un cielo stellato!

Con questo libretto, i più piccoli, lo scopriranno con Pina.

Stilton campeggio alle cascate di Niagara

In campeggio alle cascate del Niagara

Geronimo Stilton

Piemme, 2005

+ 7 anni

Una gita scolastica alle cascate del Niagara,

accompagnati da Geronimo Stilton

che dovrà imparare a montare una tenda,

preparare la cena e vivere molte altre avventure.

Ricco di consigli e suggerimenti.

nuova

Vacanze in campeggio

Pietro Belfiore

Piemme, 2007

+ 9 anni

In questa storia Pietro  deve affrontare una prova estenuante:

passare le vacanze in tenda con tutta la sua famiglia!

campeggio delle streghe

Il campeggio delle streghe

Francesca Ruggiu Traversi

Einaudi Ragazzi, 2013

+ 8 anni

Al Campeggio delle Streghe si possono udire raggelanti ululati notturni

e vedere apparizioni mostruose inspiegabili.

Niente paura, Nico e Gaia hanno deciso di indagare,

su questi strani fenomeni, con l’aiuto di Silver, il loro gatto.

elly-penny-disavventure-al-campeggio_big

Elly Penny

Ruth Mcnally Barshaw

Il Castoro, 2012

+ 7 anni

Elly Penny dovrà passare una settimana,

con gli zii e i suoi antipaticissimi cugini,

in campeggio.

La sua unica via d scampo è annotare tutto

in un diario ricco di disegni.

Un idea bellissima!

Alla fine della storia ci sono tantissimi consigli

 per compilare un diario illustrato.

Peccato però che un giorno la zia lo trovi e se lo legga tutto!

E se invece vostro figlio,

pensa di essere troppo imbranato per l’avventura,

cambierà idea leggendo:

download

Martin Frolly. Esploratore pasticcione

Clive Goddard

Il Castoro, 2013

+ 10 anni

Martin Frolly è un bambino ricco e imbranato,

con un maggiordomo personale per controllarlo.

Il padre è un ricco industriale di dolci che ha molti dubbi

sul mollargli le redini dell’azienda.

Un giorno, però, grazie al giornalino Giovane Esploratore,

Martin scopre l’esistenza della Ciccioprugna del Brasile,

il frutto più buono e dolce del mondo.

Disastro dopo disastro, risata dopo risata,

nel cuore della foresta amzzonica,

si svolge l’avventura di Martin.

E’ già ora di partire?

Vi auguro buon divertimento!

E per chi resta buona lettura!

Tata Libro

E ora…tutti in acqua!

Finalmente è arrivata l’estate.

Il sole splende alto in cielo

e il mare offre un richiamo irresistibile

per grandi e piccini.

Sarebbe tutto così bello

se non fosse per la paura dell’acqua.

Il mare è così grande e profondo

che può incutere timore,

anche ad un adulto che sa nuotare.

Figuriamoci ad un bambino

che lo vede per la prima volta.

Vi propongo una serie di libri

per condividere con i più piccoli

questa nuova esperienza.

Bruna non vuole fare il bagno

Bruna non vuole fare il bagno

Roberta Gorni

Fatatrac, 2007

+ 3 anni

Bruna è una cagnetta che non vuol saperne di fare il bagno,

ma grazie all’incontro con un bambino che ha paura come lei,

diventerà una patita dell’acqua.

Giulio Coniglio impara a nuotare

Giulio Coniglio impara a nuotare

Nicoletta Costa

Panini , 2003

+ 3 anni

Giulio Coniglio è felice

di andare al mare con i suoi amici,

insieme ai quali supererà la paura dell’acqua.

Anna e la lezione di nuoto

Anna e la lezione di nuoto

Kathleen Amant

Clavis, 2012

+4 anni

Un libro divertente per affrontare con serenità

le prime lezioni di nuoto.

Martina impara a nuotare

Martina impara a nuotare

Gilbert Delahaye

Gallucci, 2008

+ 6 anni

In quest’avventura,

Martina, come ogni bambino, indipendente e curioso,

vuole imparare a nuotare.

Gastone ha paura dell'acqua

Gastone ha paura dell’acqua

Attilio Locatelli

Piemme, 1994

Gastone è un cucciolo di foca che ha paura dell’acqua.

La supererà solo quando si getterà in acqua senza pensarci,

per salvare delle foche in pericolo più piccole di lui.

Buona lettura Tata Libro

P.s. Non lamentatevi se poi non vorranno più uscire!

+ 6 anni

Pepe scopre i “Libri coi buchi”

Pepe

“Tata ti giuro che questa volta non sono stato io!”

Abbaia Pepe, mettendosi sulla difensiva.

“A fare cosa birbante?”

“A fare il buco nel libro.”

Abbaia più forte, indicando:

Guarda c'è un buco

Guarda c’è un buco…

Antonella Abbatiello, Giovanna Mantegazza

La Coccinella, 1998

+ 3 anni

“E chi è stato?”

Domando io.

“Sicuramente il gatto Amleto...”

Abbaia saccente.

“Eppure mi sembra perplesso anche lui!”

Gli faccio notare.

foto (2)

“Ma non è un buco!

E’ casa mia!”

ribatte pronto il CANE Tobia.

“Chi ha parlato?”

Abbaia Pepe indietreggiando.

“Il libro…”

Lo rassicuro.

” A me comunque sembra proprio un buco.”

Abbaia Pepe infilandoci una zampa.

foto

“Ma non è un buco!

Che idea balzana!”

risponde il PICCHIO.

“E’ la mia tana!”

Esclama il libro sorprendendoci entrambi.

” E’ proprio un buco!”

Abbaia Pepe guardandoci dentro.

“Si che è un buco”

Spiega il VERMINO.

“Io ci sto comodo

e riempo il pancino!”

Il libro finalmente ci svela l’arcano,

nel libro c’è un buco

con la storia intorno.

Da Leggere, toccare ed esplorare!

“Te l’avevo detto che non ero stato io!”

Abbaia Pepe scodinzolando.

“Non avevo dubbi. Anche perché questo libro è indistruttibile!”

Lo accarezzo.

Se vi è piaciuto, ci sono tantissimi “nuovi libri coi buchi”

creati e pubblicati dall’editore La Coccinella.

Potete cliccare qui

http://www.coccinella.com/catalogo_files/catalogo2013.pdf

Buon divertimanto Tata Libro e Pepe.