Siamo liberi

foto

“Siamo liberi, torniamo a casa”.

Thomas Geve.

Aprile 1945.

Con queste parole e con questo disegno,

il giovanissimo Thomas Geve,

sopravvissuto ai campi di concentramento,

conclude la sua testimonianza,

composta di 79 disegni.

“Siamo liberi, torniamo a casa.”

La vita continua.

Ricordare

raccontare

sensibilizzare

per un mondo migliore e sicuro,

dove gli esseri umani possano

conservare la propria

dignità

e

libertà

è un dovere.

La testimonianza di thomas Geve è contenuta nel libro:

1296131396042_6470158aafc4f51b78bfea141727f7e4

Thomas Geve

Qui non ci sono bambini. Storia di un’ infanzia ad Auschwitz.

Einaudi, 2011

Alessandra

2 pensieri su “Siamo liberi

  1. trovo che questa tua scelta sia un’immagine di luce in una giornata buia.
    Dappertutto ho visto foto tremende in bianco e nero che rappresentavano tutto l’orrore che l’essere umano è stato capace di creare e compiere contro i suoi simili, e ricordare per salvaguardare è la cosa più giusta, ma trovo che farlo con i disegni di un bambino che lo ha vissuto e che nel momento finale usa i colori della speranza per esprimere la sua gioia sia far nascere un sorriso in un mondo di desolazione. Perchè io credo nel profondo che abbiamo sempre la possibilità di scegliere e spero davvero che si impari dagli errori del passato compiendo le giuste scelte nel futuro.
    Grazie Alessandra.
    Gio

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...